BERLUSCONI VUOLE ESPELLERE MIGRANTI: UNA BAGGIANATA TOTALE

DI CORRADO GIUSTINIANI

L’annunciata espulsione di 600 mila immigrati, promessa da Berlusconi, appare sempre più tragicomica. Oggi “La Repubblica” presenta un grafico dell’Istituto di ricerche Idos, uno dei più qualificati del settore, che mostra come nel 2016 si sia riusciti concretamente ad espellerne, e a costi salatissimi, solo 8 mila 400, ovvero settanta volte di meno.

Per di più, nella stima arronzata degli irregolari, presentata dal leader di Forza Italia, ci sono naturalmente anche i cosiddetti “overstayer”. Badanti, ad esempio, entrate negli ultimi anni con permesso di soggiorno turistico di tre mesi, e poi rimaste a lavorare con il loro anziano, perché è dal 2011 che non vengono previsti ingressi regolari per lavoro dipendente. E che facciamo: con una retata a suon di sirene della polizia le strappiamo via agli anziani e le portiamo all’aeroporto (pagando il biglietto per loro e quello di andata e ritorno per due poliziotti)? Una baggianata totale. Non converrebbe metterle in regola con una sanatoria, così non lavorano più in nero?