NESSUN POST PER JESSICA: E’ STATA AMMAZZATA DA UN ITALIANO

DI MARCO FURFARO

Per Jessica, una ragazzina di 18 anni barbaramente uccisa, nemmeno un post. Nemmeno per finta. Nessun canaio, nessuno sdegno di Lega e Salvini, Casapund e Forza Nuova.

Perché Jessica non l’ha ammazzata uno straniero. Perché non c’era un migrante di mezzo, uno con la pelle nera su cui inveire.

Ti ha ucciso uno straniero? Post, tweet, interviste, dirette tv.
Ti ha ucciso un italiano? Silenzio.

Perché se vieni ammazzata da un uomo, interessa se quell’uomo è nero. Per spenderselo sul mercato elettorale. Altrimenti, tanto sei morta, e a loro proprio non frega niente per quale motivo. Perché in quel “prima gli italiani”, mica ti hanno detto che comprende pure le italiane ammazzate, violentate, picchiate dagli italiani. Prima gli italiani, appunto.

Avete mai visto presidi, manifestazioni, fiaccolate per le vittime in cui Salvini si sbracciava contro la violenza di genere? Non sia mai.

Per questo sono pericolosi e razzisti. Perché la violenza non ha colore. E se vogliamo rendere giustizia a Pamela, Jessica, alle centinaia di donne uccise in questi anni da uomini, alle decine di migliaia che subiscono soprusi da uomini, bisogna battersi sempre. Non solo quando fa comodo. Perché farlo quando fa comodo è solo da piccoli vigliacchi.

Risultati immagini per NESSUN POST PER JESSICA: E' STATA AMMAZZATA DA UN ITALIANO