SAN VALENTINO, L’AMORE RITORNA

DI RAFFAELE VESCERA


Torna a Foggia nel giorno di S. Valentino la statua di Afrodite, dea dell’amore, trafugata dall’ateneo nel 2011. Una coincidenza, vero, ma i greci dicevano che le coincidenze manifestano la volontà degli dei. Afrodite, Venere, dell’amore e della bellezza, dea lo era. Noi che amiamo l’amore esultiamo. La preziosa statua risalente al I secolo dopo Cristo, copia romana dell’originale greca, è stata recuperata in Germania, in possesso di un trafficante tedesco che l’aveva messa all’asta, al quale è stato sequestrato anche una collezione di reperti archeologici ricettati. A quanto pare, non è bastata la spoliazione nazista del periodo bellico. Che sia un giorno senza odio, viva l’amore per tutti.