ALGANEWS POESIA. RIFLESSIONI MINIME SUL VOTO

DI GIANFRANCO ISETTA

Attenti a quelle bambole.
Quelle bambole bianche
che tra ingorghi e risvolti
ci commuovono i sensi.

Hanno pupille storte
che ci graffiano le unghie.
Appetitose come
cenere nel braciere

Giocando i tradimenti
ne celano l’olezzo
per ricondurci tutti
a un rito già concluso.

Adesso c’è da scegliere
ribelli ad un destino
che chiede la fiducia
sul nostro sangue in piena!

Risultati immagini per elezioni del 4 marzo 2018