RITROVATI I VOTI PERSI DAL PD A SUD: ERANO ALLA STAZIONE DI MATERA

DI PINO APRILE


Dopo la conta dei voti, partono le inchieste su come si è votato dove e perché. Ecco i risultati della nostra indagine sul successo dell’opera di rottamazione del Pd condotta dal segretario dimissionario col ca…villo, Renzi Matteo, premiata ditta demolizioni Etruria.

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma li hanno spediti con i camion sulla Salerno-Reggio Calabria ormai finita e inaugurata con fanfare e squilli di tromba dal ministro Delrio, E uso mendace di telegiornali di regime. Peccato quei 70 chilometri mai terminati, che si ostinano a essere a corsia alternata, nonostante l’ordine dal’alto e che hanno bloccato i camion. Arrivati in ritardo alle urne, mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma li hanno spediti a Matera con il treno e non sono mai arrivati. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma li hanno affidati ai geologi mandati anni fa da Delrio a controllare che le rocce del Sud potessero reggere il peso dei binari. E che sono stati ormai dati per dispersi. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma li hanno spediti con le navi cinesi della via della seta, che però per decisione leghista del governo Gentiloni possono approdare solo a Genova e Trieste. E le urne erano a Sud. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma li hanno spediti con i treni ad alta velocità. E solo dopo si sono ricordati che i soldi dell’alta velocità li hanno spediti tutti al Nord. Quei voti sono andati là, ma le urne erano a Sud. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, e li hanno spediti ai corsi universitari, ai ricercatori, agli studenti del Sud, che però sono dovuti andare altrove, perché alle università del Sud hanno tolto risorse, corsi, ricercatori, docenti e studenti. Proprio ora che avrebbero potuto votare. Le schede sono rimaste negli scatoloni, assenti i destinatari, per emigrazione forzata. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, per ringraziare sua bullità Renzi e il grande partito di sinistra degli 80 euro alle famiglie in difficoltà. Ma gli 80 euro sono andati solo a chi aveva già un reddito medio-basso, quindi al Nord, e i sottopagati e disoccupati del Sud possono solo restituire il permacchio che hanno ricevuto. Il voto di scambio era solo con il Nord. Managgia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma li hanno mandati all’ospedale oncologico di Taranto, ai malati di cancro per grazia ricevuta dall’area industriale (acciaieria, raffineria, cementificio, terminale petrolifero…). Eh… ma non c’è l’oncologico a Taranto, solo i malati di cancro. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma erano messi sul treno diretto che congiunge, finalmente, le due maggiori città del Sud continentale, Napoli e Bari. Ah già…, non c’è ancora una linea diretta dopo un secolo e mezzo. E va be’, quando ci sarà arriveranno i voti al Pd. Se ci sarà ancora. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, e li hanno mandati ai malati terroni negli ospedali del Mezzogiorno. Ma erano in trasferta di cura al Nord, non hanno potuto votare. Mannaggia!

I voti del Sud erano tutti per il Pd, ma….
Scusate, questo è un articolo interattivo: qualcuno mi aiuta a completare l’inchiesta su dove sono andati perduti i voti del partito dei lavoratori, della sinistra o del Nord e della Confindustria in concorrenza con la Lega? (Non ricordo bene di che cos’era espressione quel partito. So solo che, in una seduta spiritica, Enrico Berlinguer ha comunicato di aver strappato la tessera).

https://www.facebook.com/Terroni-di-Pino-Aprile-1545756872378210/