CHE MELMOSA VORAGINE LO SCANDALO FACEBOOK

DI VANNI CAPOCCIA

Sempre più evidente il marcio dentro Facebook e l’ampiezza dello scandalo Cambridge Analytica. Una melmosa voragine della quale non si vede il fondo.

Ora Facebook ammette che Cambridge Analytica, utilizzata anche da Donald Trump per la sua campagna elettorale in America dove per vincere è sufficiente raggiungere ed orientare gli elettori nei cosiddetti stati chiave, avrebbe potuto contattare fino a 87 milioni di utenti della propria piattaforma.

Leggendo post di critica a questo stato di cose c’è chi dice “se non ti piace Facebook puoi sempre andartene”. Invece bisogna starci. Denunciare da dentro la vergogna dei dati personali condivisi da Facebook e far capire al giovane Zuckerberg che non basta essere giovani e indossare una t shirt grigia per dimostrare di essere ottimisti, idealisti e credibili

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi