E DOPO CASELLATI SARA’ LA VOLTA DI FICO

DI ANTONIO SICILIA

L’incarico esplorativo alla Presidente del Senato Casellati è l’ultimo tentativo per formare una maggioranza M5S/Centrodestra.

E’ anche il modo con il quale Mattarella può confermare al Paese di avere il massimo rispetto nei confronti dell’esito elettorale, provando con tutti i mezzi a comporre un’alleanza tra Salvini e Di Maio, i due “mezzi vincitori”.

Fallito anche questo tentativo, ipotesi altamente probabile vista la fedeltà di Salvini a Berlusconi e l’odio Berlusconi/5 stelle, Mattarella dimostrerà al Paese la totale irresponsabilità del M5S e del centrodestra, guadagnandosi di conseguenza una maggiore libertà e autonomia nelle decisioni future.

Proprio in quel momento tornerà in campo il PD, ipotesi ovviamente molto gradita al Quirinale. Il Partito Democratico, forte della figuraccia del centrodestra e del M5S, proverà a ritagliarsi il ruolo del Partito responsabile, martellando con la narrazione “dell’unico Partito di Governo in un mare di forze politiche irresponsabili e incapaci”.

A quel punto Mattarella chiederà a Di Maio di fare un passo di lato e Roberto Fico, forte dell’autorevolezza derivante dal suo freschissimo incarico istituzionale, sarà il nuovo Presidente di un Governo 5 stelle/PD.

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi e vestito elegante