COREA, SORPRESA LARGAMENTE PREVISTA

DI PIERO ORTECA

L’incontro tra Kim e Moon nasce da una strategia diplomatica “asimmetrica” con il copione scritto dai cinesi.
-Pechino mediatrice tra Pyongyang e Washington.
-A Nord vogliono aiuti economici e garanzie sulla sopravvivenza del regime.
-Sullo sfondo la questione dei dazi doganali.

Corea ‘sorpresa’ prevista. Crisi coreana: abbracci, the e pasticcini. Una sorpresa? Macché, tutto secondo copione, come gli analisti più informati avevano pronosticato in tempi non sospetti… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Corea, ‘sorpresa’ largamente prevista