ROSANNA BANFI: “ECCO COME HO VINTO IL CANCRO”

DI CINZIA MARONGIU

Qualche anno fa di questa malattia non si osava nemmeno pronunciare il nome. Si diceva “ha un brutto male”. È relativamente da poco che la parola “cancro” è stata sdoganata. Ma c’è ancora moltissimo da fare”. Rosanna Banfi, attrice e figlia di Lino Banfi, è la madrina del Race for The Cure che ha aperto i battenti del Villaggio per la salute della donna al Circo Massimo di Roma dove domenica 20 maggio ci saranno la maratona e la camminata per sensibilizzare alla prevenzione e alla cura del tumore al seno. Anche Rosanna Banfi con questo tumore ci ha dovuto fare i conti. Era il 2009 quando i medici le scoprirono un nodulo al seno: “Appena lo seppi fu tragico. Mi sentivo dentro a un tunnel e sotto un treno. Ma poi ho scoperto in me una forza che non immaginavo di avere. E ho imparato a usarla. Noi la forza ce l’abbiamo ma non sappiamo di averla. E devo dire che la stessa cosa mi hanno raccontato tante altre donne che hanno vissuto la stessa esperienza. Un fatto triste, tragico può trasformarsi in qualcosa di positivo. Da allora il mio approccio alla vita è completamente cambiato. Sono ripartita da me stessa e dalle mie esigenze. Qualche mese fa, ad esempio, mi sono buttata in una nuova avventura e ho aperto un ristorante a Roma. Non credo che lo avrei fatto se non fossi diventata consapevole della mia forza e della voglia di essere artefice della mia vita”.

Nella videointervista concessa a Tiscali.it Rosanna Banfi parla anche di “Un medico in famiglia”, la gloriosa serie cn protagonista la famiglia Martini e l’amatissimo nonno Libero, interpretato dal padre, che la rai ha lasciato in sospeso: “Sarebbe stato bello chiudere il ventennale di questa fiction con una breve serie ma la Rai non ha risposto agli appelli del pubblico e di mio padre. È stato un dispiacere”.

La Race for the Cure è la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo. L’evento è organizzato dall’Associazione Susan G. Komen Italia che utilizza i fondi raccolti dal progetto per realizzare programmi di Prevenzione a sostegno delle donn

 Dal 17 al 20 maggio a Roma sono previsti 4 giorni di eventi e iniziative gratuite per la salute, lo sport e il benessere all’interno del Villaggio allestito al Circo Massimo e la domenica, la tradizionale ed emozionante corsa di 5 km e passeggiata di 2 km nelle vie del centro città.

 Tra l’altro nel Villaggio si possono avere consulti medici ed eventuali prestazioni specialistiche gratuite per la diagnosi precoce dei tumori del seno e delle principali patologie femminili. Vengono inoltre organizzati laboratori di benessere, fitness e alimentazione per la promozione di uno stile di vita sano; talk show e conferenze su temi di tutela della salute delle donne; iniziative educative e ricreative dedicate alle “Donne in Rosa”. Inoltre è presente un’area espositiva con stand e attività interattive per adulti e bambini e un’area bimbi attrezzata e ricca di iniziative ludiche e didattiche. Per info: http://www.raceroma.it/index.php

http://tisca.li/RosannaBanfiMalattia