I “CARUSI” DI PIPPO FAVA, UNO DI LORO PRIMA DELLA TV

DI MICHELE GAMBINO

Michele Gambino, uno dei ‘carusi’ di Giuseppe Fava, Pippo per gli amici, a ‘I Siciliani’ di Catania, prima che la mafia uccidesse lo scrittore, il drammaturgo, il giornalista dalla schiena dritta.
-Michele con il figlio di Giuseppe, Claudio -due cari amici- hanno scritto un libro e la sceneggiatura su quelle esperienza di vita in una vicenda morte.
-“Prima che la notte”, diventato un film per Rai 1 in onda questa sera.
-Nel giorno della memoria per la strage di Capaci, l’uccisione del giudice Falcone, della moglie e della loro scorta. 34 anni fa, in un una sera di gennaio, la mafia uccise un uomo straordinario e si portò via la felice giovinezza di un gruppo di ragazzi, i “carusi” di Giuseppe  Fava, Pippo per gli amici, il direttore per me e per i miei compagni di quell’avventura… CONTINUA SU REMOCONTRO:

I ‘carusi’ di Pippo Fava, uno di loro prima della Tv