COMPLIMENTI SINDACA RAGGI, LE BUCHE DI ROMA ACCORCIANO IL GIRO

DI VANNI CAPOCCIA

Un Giro d’Italia splendido finisce nel peggiore dei modi. Il circuito finale che si snodava per la città di Roma accorciato di sette giri per le proteste dei corridori a causa della pericolosità del manto stradale.

Doveva essere la consueta passerella finale con i ciclisti che festeggiano la maglia rosa, i cittadini che assistono alla festa, le televisioni di tanti paesi collegati, la bellezza di Roma a fare da sfondo.

Invece la tappa finale del giro, che in ogni grande giro ciclistico si trasforma nella festa dei e ai ciclisti arrivati in fondo, si è trasformata in una colossale figura di m… fatta fare in Mondovisione al Giro, all’Italia e a Roma.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, spazio all'aperto
L'immagine può contenere: una o più persone, cielo e spazio all'aperto