LEGHISTI E PENTASTELLATI SONO CONSAPEVOLI DELLE CONSEGUENZE DELLO SCONTRO?

DI GIOVANNI PAGLIA

Quella a cui stiamo assistendo è il classico conflitto fra creditori e debitori: l’unico interesse di quelli a cui devi dei soldi è che tu sia nelle condizioni di ripagarli, anche a costo che tu debba vendere un rene o lavorare in schiavitù.
Per semplificare, fondi e banche francesi possiedono circa 250 miliardi del nostro debito pubblico, quelli tedeschi 85.
Quindi davanti a un Governo che dice di voler fingere che quei debiti non esistano, comincia il bombardamento.
Fino a qui mi sembra chiaro.
Quello che non ho chiaro è invece se leghisti e pentastellati siano consapevoli della portata dello scontro e delle sue conseguenze.
Sarebbe anche utile che la sinistra ne discutesse seriamente.