SORRENTINO E GARRONE FANNO INCETTA DI NOMINATION AI NASTRI D’ARGENTO 2018

DI ANTONIO AGOSTA

 

Come ogni anno, a inizio estate, sul palco del Teatro Antico di Taormina si svolgerà la cerimonia dei Nastri d’Argento 2018, premio cinematografico italiano giunto al settantaduesimo anno, indetta dal Sindacato Giornalisti Cinematografici italiani. Evento anticipato lo scorso 29 maggio al MAXXI (Museo del XXI secolo) di Roma, serata in cui sono state annunciate le nomination dei Nastri 2018.

Il podio si prevede caldo con film premiati ai David di Donatello, al Festival di Cannes, dal pubblico e dalla critica. Tra i candidati spiccano i nomi di Paolo Sorrentino con il suo film “Loro”, con 12 candidature tra cui miglior film e regia. Anche Matteo Garrone, con “Dogman”, insegue il suo collega Sorrentino con otto nastri. Garrone è reduce dal successo al Festival di Cannes con la Palma a Marcello Fonte come miglior attore, inserito nella cinquina dei migliori attori protagonisti insieme al collega di scena Edoardo Pesce. I Manetti Bros, con il loro “Ammore e malavita”, film che sta spopolando tra le commedie proposte nelle sale cinematografiche tra l’autunno 2017 e la primavera 2018, premiato con il David di Donatelo, fiutano un premio già conteso da altri registi. Non mancano le candidature di Luca Guadagnino per “Chiamalo con il tuo nome, di Gabriele Muccino con “A casa tutti bene”, di Paolo Franchi con “Dove non ho mai abitato” e “Napoli velata” di Ferzan Ozptek. Unica regista donna sarà Susanna Nicchiarelli, con “Nico. 1988”. Un premo speciale, Nastro d’Argento alla Carriera, va al grande Gigi Proietti, uno dei massimi esponenti della storia del teatro italiano.

Gli attori e le attrici protagonisti, presenti all’evento, non faranno da contorno a uno spettacolo che si prevede ricco di colpi di scena. Toni Servillo, Alessio Boni, Sabrina Ferilli, Kasia Smutniak, Valero Mastandrea, Giuseppe Battiston, Alba Rohrwacher, Valeria Golino, Elena Sofia Ricci, Giovanna Mezzogiorno, Luisa Ranieri, Nicoletta Braschi e Lucia Mascino, Peppe Barra, Vinicio Marchioni, Riccardo Scamarcio, Thomas Trabacchi e Stefano Fresi, sono candidati come miglior attori a una edizione che già si prevede grandiosa e coinvolgente.