OMAGGIO A PINO DANIELE E TRISTI BATTUTE AL VETRIOLO

DI MITA MEDICI

Premesso che stasera avevo altre cose da fare, leggo commenti al vetriolo sull’omaggio a Pino Daniele su Rai1. Battutacce, sbeffeggi, rimproveri e rimpianti, e ciononostante quasi nessuno di questi “commentatori” ha cambiato canale o ha spento la televisione, magari per leggere un buon libro ascoltando un Pino Daniele originale, o per telefonare ad un amico e fare quattro chiacchiere. No, tutti compulsivi da tastiera. Il dubbio che sorge spontaneo è che in Italia aleggi un miserabile sentimento di rivalsa che passa attraverso cattiverie sputate su chiunque faccia quello che loro stessi non riusciranno mai a fare. Una sorta di passività rabbiosa da tastiera. Tutto questo è molto triste oltreché preoccupante. Spero tanto di sbagliarmi…
Un saluto discreto e tenero a te caro Pino, sappi che ci manchi.