LE NARRAZIONI MANIPOLATE DI SALVINI

DI MARIA PIA DE NOIA

Tra i miei contatti ho beccato non tanti ma per me comunque troppi a celebrare Salvini per il blocco dei porti. Tante donne (a sfatare il mito o quanto sarebbe diverso il mondo in mano alle donne). Nella maggior parte dei casi la spiegazione si poggia su dati falsi, sulla percezione generata da narrazioni manipolate.
Su questo hanno una grandissima responsabilità i media che esaltano solo il punto di vista di certi personaggi e dipingono neri scenari apocalittici da invasione umana.
Ha una grandissima responsabilità la politica.
Ma ciascuno di noi può, nel suo piccolo, dare un contributo alla costruzione di un racconto.
Pensiamoci ogni volta che su qualsiasi tema, a volte in buona fede, a volte per leggerezza, diffondiamo versioni incomplete o adattate di un fatto, facendo passare il percepito per assoluto. Basta poco per passare dall’esprimere un’opinione personale a essere co-autori di uno stoytelling bugiardo. Che si tratti di immigrati o di Roma o di un servizio pubblico.