LA CANCELLIERA TEDESCA PRONTA A COLLABORARE CON L’ITALIA

DI CLAUDIA SABA

Anche la Germania, dopo la Francia, appoggerà Conte sul tema migranti.
Saranno potenziate le frontiere e ci sarà una collaborazione più stretta con l’Italia.
Queste le parole di
Angela Merkel, pronunciate nel corso di una conferenza stampa, nel vertice che si è svolto oggi a Berlino
tra il nostro Presidente del Consiglio e la Cancelliera Tedesca.
“L’Unione europea deve cambiare approccio”, ha precisato Conte che ha inoltre proposto uno stanziamento di fondi europei per la lotta alla povertà in tutti i paesi dell’Unione.
“I temi dell’immigrazione e del ripiano economico dell’Ue devono essere occasione per costruire un’Europa più forte e più equa”che “deve contrastare gli indegni traffici umani legati all’immigrazione”, ha ribadito ancora Conte, sottolineando che la riforma del trattato di Dublino sarà discussa nel prossimo Consiglio europeo del
27 e 28 giugno.
Le risorse economiche chieste dal premier per l’Italia, serviranno a coprire il reddito di cittadinanza.
Tutte le richieste del
Presidente Conte sono state accolte favorevolmente dalla Cancelliera tedesca Angela Merkel che ha sottolineato di voler collaborare con l’Italia anche per la stabilizzazione dei rapporti con la Libia.
La Cancelliera approva la proposta degli hotspot in Africa lanciata dal ministro degli Esteri Milanesi, già concordata da Conte con Macron nell’incontro di qualche giorno fa.
Secondo Angela Merkel bisogna “trarre profitto da quelle che sono state le nostre esperienze” per “aiutare, se necessario, ove necessario”.