PUNTO MONDIALI:SVEZIA DI RIGORE, BELGIO DI GOLEADA, ESORDIO AMARO PER PANAMA

Di VANNI PUZZOLO

 

SVEZIA-COREA DEL SUD 1-0
GRANQVIST DI RIGORE

Un rigore dell’ex genoano consegna tre punti e la vetta, assieme al Messico, agli svedesi.

Dopo un primo tempo equilibrato, la svolta arriva nella ripresa quando, in intervento di M.W.Kim su Claeson, vale il rigore, concesso pure questo con l’ausilio del Var che GRANQVIST trasforma.
Inutile l’assalto finale della Corea del Sud che rimane al palo a quarta zero assieme alla Germania.
Al triplice fischio dell’arbitro di El Salvador Aguilar, è grande la gioia degli svedesi che dopo averci estromessi dai mondiali, ora si godono anche la prima vittoria e la vetta del girone F

BELGIO-PANAMA 3-0
GOL CAPOLAVORO DI MERTENS

Accade tutto nel secondo tempo, dopo un primo tempo, opaco, sottotono, nervoso e deludente, poi si accende il giocatore del Napoli e si scatena Lukaku che con una doppietta chiude i conti.

Era la primissima volta di Panama ai mondiali e c’era curiosità ma anche tanta paura per i bianchi che temevano di fare una figuraccia, così non è stato e il 3-0 finale penalizza anche troppo la squadra di Gomez, che può anche recriminare su due situazioni, una in particolare, sull’ 1 a 0 dove avrebbe potuto pareggiare e solo una tempestiva uscita bassa di Courtois, lo ha evitato.

Un tempo per soffrire, parliamo del Belgio, un tempo per far capire che il Belgio a questi mondiali non può essere considerata una semplice outsider.
Troppo grande e, spesso inespresso, è il talento dei diavoli rossi di Martinez, certo il debutto con Panama non era proibitivo ma il Belgio quello che doveva esibire alla fine lo ha esibito.
Hazard, De Bruyne, Lukaku Mertens, questo mondiale hanno ambizioni da protagonisti e non ci stupirebbe se riuscissero a superare quel limite dei quarti che mai hanno superato.

Bravo l’arbitro dello Zambia Sikawe, forse troppo pignolo e puntiglioso, ma sbaglia poco e arbitra con autorevolezza, e questo basta e avanza.

.