“IL VIZIO DELLA SPERANZA“ IL NUOVO FILM DI DE ANGELIS SARÀ ALLA FESTA DI ROMA

DI MICHELE ANSELMI

Metto solo i fatti in fila. Qualche settimana fa Giampaolo Letta, presentando il nuovo listino Medusa, confessò ai giornalisti di puntare fiduciosamente sulla Mostra di Venezia per “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis. Anzi di attendere “a giorni” una risposta. Alcune croniste presenti dettero per scontato l’arrivo al Lido del film, a mo’ di risarcimento, come per rimediare a un grave errore che sarebbe stato commesso dal direttore Alberto Barbera; insomma non aver preso “Indivisibili” in gara due anni fa. “Non possono toppare ancora”: la frase che echeggiò in conferenza stampa, come un monito. Vabbè. 

Arriva ora la notizia che “Il vizio della speranza” sarà “presentato nella Selezione ufficiale della tredicesima edizione della Festa del cinema di Roma, che si svolgerà dal 18 al 28 ottobre 2018 presso l’Auditorium Parco della Musica”. L’annuncia il direttore artistico Antonio Monda in accordo con Laura Delli Colli, alla guida della Fondazione Cinema per Roma, e Francesca Via, direttore generale. Aggiunge Monda: “Sono felice e onorato di ospitare alla Festa un film che conferma il grande talento di Edoardo De Angelis. Ciò che rende commovente e potente la pellicola è il modo in cui il regista riesce a raccontare la speranza all’interno di un mondo di desolazione”. A quanto pare l’atteso risarcimento caldeggiato dalla stampa non c’è stato.