TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SULLE Mobike

DI DANILO MASOTTI


Ciao regazzi, oggi mi va di iniziare un post così perché vi voglio parlare di un argomento che mi piace molto: la #mobike.
“Ah scì, le bici del comune” dirà subito l’ignorantazzo di Padulle che ha appena letto ‘ste tre righe e da bravo analfabete funzionale, ha già capito tutto del post ed è già lì che commenta.
No, fermi subito.
Prima cosa: le #mobike non sono le bici del comune, son di una società privata e per usarle si paga.
“Soccia oh… non è giusto. Io le pago già con le tasse” dice l’altro ignorantazzo di Borgo Panigale che è ancor più analfabeta funzionale di quello di Padulle e non ha letto proprio niente e nella sua testa crede che queste bici siano del comune.
Ma va bene così, il benessere ha le sue regole bisogna accettarlo, quindi passiamo alle FAQ (le domande) sulle #mobike.

1) E’ vero che sono pesanti?
Sì.

2) Mi consiglieresti di rubarne una?
No, hanno un zavaglio gps e ti beccano subito.

3) Ma è vero che le gettano tutte nel fiume Reno?
No. E’ un episodio capitato solo una volta.

4) Peso 200 chili, mi consigli di usare una #mobike?
Sì, ma non fare i ponti che sudi.

5) Si può salire in due su una #mobike?
No, però se vuoi caricare qualcuno nessuno ti vieta di farlo, ma vedi risposta a domanda 1)

6) Vivo a Idice e lavoro in Via Battindarno, mi consiglieresti di usare la #mobike?
Certo, però le #mobike le puoi usare solo a Bologna, quindi ti consiglio di andare con la macchina da Idice a Via Enriques, parcheggì lì, prendi la #mobike e vai in Via Battindarno. Così è il top.

7) Ho un dobermann, ci sta nel cestino?
Se stringi un po’ sì.

Io e i miei amici vorremo organizzare gare di “tirate” con le #mobike al Pilastro, ti sembra una buona idea?
Sì.

9) E’ vero che il sellino della #mobike è fatto di marzapane?
No.

10) Mi consigli di vendere la bici e di usare solo la #mobike?
No, faresti una cazzata enorme.