EUROPEI 2018 CHI È SIMONA QUADARELLA, ORO ANCHE NEI 1500 STILE LIBERO

DI CLAUDIA SABA

Simona Quadarella è, da ieri, la nuova stella del nuoto italiano.
Nata a Roma, il 18 dicembre 1998, inizia i suoi primi passi in vasca, all’età di 6 anni e due anni più tardi nel Settore Agonistico della Società Polisportiva Delta Roma.
Nel 2010 esordisce a livello agonistico con la Società Sportiva Circolo Canottieri Aniene e a soli 15 anni viene convocata in nazionale.
Agli Europei Juniores del 2014, evidenzia sin da subito le sue qualità così come nei Giochi olimpici giovanili di Nanchino in Cina, nello stesso anno, per gli 800 stile libero.
Dopo i successi, per Simona, arriva anche la prima delusione sportiva.
Non potrà partecipare, infatti, ai Giochi olimpici di Rio 2016.
Ma lei non si perde d’animo e continua ad allenarsi con passione, sotto la guida del coach Christian Minotti, ex azzurro, medaglia di bronzo ai Mondiali in vasca corta del 2002.
Nel 2017 ai mondiali di Budapest, Simona Quadarella conferma le sue qualità e conquista così, la sua prima medaglia: il bronzo nei 1500 stile libero.
Ma la vittoria più bella, “il suo sogno realizzato”, arriva ieri, agli Europei di nuoto a Glasgow che l’ha vista vincitrice della medaglia d’oro anche nei 1.500.
Già campionessa sugli 800, era entrata in finale con il miglior tempo e appena dopo le prime vasche, aveva preso il comando mantenendolo fino a fine gara.
Una meritata vittoria a cui persino lei, stentava a credere.
Visibilmente emozionata
davanti alle telecamere, prima di salire sul podio, non è riuscita a trattenere, lacrime di gioia.
Simona e l’atleta tedesca Sarah Koehler, si sono tenute testa, bracciata dopo bracciata per 15 vasche su 30.
Alla fine, solo sei secondi dividevano le due atlete.
Secondi decisivi per la nostra atleta, che si è aggiudicata così, anche la medaglia d’oro nei 1500.
Simona adesso pensa al futuro, uno splendido futuro che la vede già proiettata verso le Olimpiadi di Tokyo 2020.
La sua disciplina è stata infatti appena ammessa come nuova specialità nel programma dei Giochi Olimpici.
Simona Quadarella dimostra di essere ancora più forte e tenace di quanto lo sia stata la Pellegrini in passato.
A Glasgow ha portato a casa anche il primato italiano con il tempo di 8’16”35.
Il precedente, con 8’17”21 era di Alessia Filippi, e nessuno lo aveva più superato, dal lontano 2009.
L’atleta è la prima italiana a vincere due ori in due discipline diverse nello stesso Campionato Europeo.
Un risultato mai raggiunto, neanche da Federica Pellegrini.
Il tempo di Simona Quadarella nella sua performance vincente di ieri, è stato di 15’51″61.
Per la tedesca Koehler di 15’57″85 e per l’ungherese Kesely di 16’03”22.
Sulla pagina Facebook, Simona ci racconta la sua felicità, con questa frase:”È tutto, ma proprio tutto, come lo sognavo”.
E questa volta, ha fatto sognare anche noi.