ALL’ORLO DEL PRECIPIZIO MANCA POCO

DI SANDRO RUOTOLO

La vicenda del Giornale di Vicenza che pubblica la falsa notizia dei richiedenti asilo che protestano per avere Sky e l’aria condizionata ci dice tanto. E non solo perché il solito ministro fascioleghista l’ha rilanciata consolidando l’umore nero del paese. Questa storia ci dice che siamo sull’orlo del precipizio. Quando testate giornalistiche danzano nelle fake news per stare sul mercato vuol dire che iniziano a scarseggiare gli antidoti per contrastare “l’aria che tira”. Ed è sempre più difficile interrompere questo cortocircuito. Nessuno può più lavarsene le mani. Per una contro narrazione c’è bisogno dell’impegno di tutti. C’è bisogno di presidiare tutti i luoghi per evitare che l’intossicazione diventi contagio.