IL SOCIO SE LI STA MANGIANDO

DI ALESSANDRO GILIOLI

Mi chiedo se quelli del M5s avevano idea o no che – pur col doppio dei voti – sarebbero finiti così presto e così tanto nel cono d’ombra di Salvini: lui a dettare l’agenda politica e mediatica, loro a subire e a barcamenarsi, lui a ricattarli (o così o si va al voto e vinco) e loro a subire passivi il ricatto.
Mi chiedo se lo sospettassero o meno, se ne sono umiliati o indifferenti, se subiranno per cinque anni o arrischieranno, se sia avvenuto per ingenuità, impreparazione o solo maggior squalaggine di quello che hanno scelto come socio e che se li sta mangiando.