VALERIA FAVORITO SI E’ SPOSATA, FABRIZIO FRIZZI IL SUO “TESTIMONE”, HA VIGILATO DAL CIELO

DI RENATA BUONAIUTO

Valeria Favorito mi aveva detto che la data del suo “Si”, era fissata al 1 settembre ma mi aveva anche pregato di non dirlo e l’ho fatto, mi sembrava giusto rispettare un suo desiderio. Questo giorno bellissimo era solo suo e, non era giusto turbarlo con invasioni non gradite, con parole e commenti, ricordi e ferite che ancora sanguinano.
Poi in rete è uscita la prima indiscrezione, un’altra, ed ancora. Valeria Favorito è una giovane donna che tanto tempo fa si ammalò di leucemia, dopo le terapie del caso fu necessario cercare un donatore per un trapianto di midollo.
Nella banca dati dell’ADMO, c’era anche Fabrizio Frizzi. Il caso volle che i loro midolli fossero compatibili e proprio lui diventasse il suo “Angelo Custode” . Dopo mesi di affannose ricerche, Valeria lo scoprì, nacque un’amicizia, un affetto, un legame, che li ha accompagnati per anni.
Nel 2013, Valeria decide di sposarsi ma la vita è davvero strana e delle volte sembra volersi davvero accanire contro i nostri sogni, forse per metterci alla prova, forse solo per rafforzare il nostro “credo”.
Dopo un normale controllo medico, Valeria scopre di avere ancora una volta la leucemia, questa volta nessun sintomo, nessuna febbre, nessuna debolezza, dolore, ma la malattie è di nuovo tornata, crede di poterla piegare ma, non ha fatto i conti con questa ragazza, testarda, coraggiosa, forte.
Il matrimonio è solo rinviato, e nonostante le cure, il nuovo trapianto Valeria riesce comunque ad organizzare il 21 dicembre 2013,(data fissata per il matrimonio) una grande festa a cui prenderà parte anche il suo “fratellone Fabrizio”, in attesa che il grande giorno possa finalmente arrivare.
Il tempo trascorre e dopo un nuovo trapianto, Valeria è pronta a fissare una nuova data per il suo matrimonio. Vola a Roma perché c’è un desiderio ancora da realizzare, vorrebbe che Fabrizio Frizzi fosse il suo testimone.
Fabrizio però non può prometterle nulla, adesso è lui a star male, il tempo non vuole concedergli agevolazioni, lo sente, l’ha capito ma con la sua solita dolcezza le dice che ci proverà, ce la metterà tutta…
Poche settimane dopo le sue condizioni si aggravano, il 26 marzo Fabrizio ci lascia. Sarà lì Valeria ad accompagnarlo nel suo ultimo viaggio, nella Chiesa degli Artisti a piazza del Popolo, con la solita discrezione, timidezza e coraggio che ce la resa così speciale.
Oggi sul suo profilo facebook le prime foto, il taglio della torta, il suo abito bianco, i suoi occhi che scintillano amore e felicità. Fabrizio sicuramente dall’alto sarà stato al suo fianco, le avrà stretto la mano, le avrà sussurrato “sii felice”, ed a questo sincero augurio che si aggiunge anche il nostro, con lo stesso affetto e la stessa vicinanza.