“MAMMA RAI” MANTIENE LA SUA PROMESSA, CARLOTTA MANTOVAN DEBUTTA A “TUTTA SALUTE”

DI RENATA BUONAIUTO

Lunedì 10 Settembre il palinsesto Rai, darà il via alla programmazione autunnale. Fra i tanti appuntamenti noti al grande pubblico anche quello con “Tutta salute”, programma di medicina e benessere da anni guidato e condotto da Michele Mirabella e Pier Luigi Spada, in onda su RaiTre dalle 10,45 alle 11.30, ma quest’anno ci sarà un’ importante novità, l’inserimento alla conduzione, della giornalista Carlotta Mantovan. E’ stata proprio lei a raccontare e spiegare ai telespettatori di quale spazio si occuperà: le “Fake News”, quelle notizie false e spesso preoccupanti che girano in rete, che creano negli utenti allarmismi o errate indicazioni su tematiche importanti e guidano in maniera non corretta le nostre scelte.
Lo scorso venerdì durante la diretta di “Agorà estate”, Serena Bortone ha ospitato Michele Mirabella e la giovane Mantovan. Difficile per tutti, anche da casa, trattenere l’emozione, il piccolo schermo, per un attimo è rimasto come sospeso, vedere la moglie di Fabrizio Frizzi, ascoltare i suoi ringraziamenti per l’accoglienza ricevuta e per questa opportunità che il direttore di RaiTre le offriva, è stato certamente motivo di grande gioia per quanti, anche attraverso i suoi silenzi in questi mesi tanto dolorosi, hanno iniziato a conoscerla e volerle bene.
Carlotta Mantovan nasce a Mestre il 26 dicembre del 1982, ex modella, arriva seconda a Miss Italia 2001, in quell’occasione conosce Fabrizio Frizzi, conduttore storico dell’evento. Un’amicizia che prende piede mese dopo mese, fino a trasformarsi in un grande amore. La nascita della piccola Stella ed il matrimonio, saranno il coronamento di un’intesa, una complicità tanto rara quanto meravigliosa. La malattia e la scomparsa di Fabrizio Frizzi, non spezzerà quel legame ma, lascerà su questa giovane donna una responsabilità enorme.
In molti la ricordano nella chiesta degli Artisti, durante i funerali. Il suo sguardo lontano da tutti ma non dal suo amato marito, un dolore immenso l’attraversava ma la sua compostezza, la dolcezza con cui affrontava quelle ore, ci hanno offerto un’immagine di una tenerezza infinita a cui non potevamo non legarci.
E così ha fatto anche “Mamma Rai”, promettendole di non lasciarla sola.
Sin da subito Antonella Clerici, Milly Carlucci, Carlo Conti, amici storici del grande Fabrizio, sollecitarono un’intervento affinchè le porte dell’Azienda potessero aprirsi a questa giornalista, cui la vita aveva incrinato il sorriso.
Per tutta l’estate si era ipotizzata che la scelta cadesse su una collaborazione con la Clerici, impegnata quest’anno nella riedizione di “Portobello”. Gli scatti rubati durante una breve vacanza condivisa con le loro bimbe aveva fatto sperare potesse essere quello il palcoscenico da calcare ma, forse per Carlotta Mantovan la scelta di curare una rubrica sulle “Fake news” era più congeniale alle sue corde.
Immaginiamo la dolcezza ed anche la sofferenza provata dalla Mantovan al suo ingresso in Azienda.
Rivedere gli studi per tanti anni frequentati, attraversati, dal marito, ricordare i suoi successi, le sue ansie prima di una diretta, i suoi sorrisi a telecamere spente e poi la malattia, quando lo accompagnava e ne sosteneva gli incerti passi . Adesso toccherà a lei affrontare e calcare quelle scene, superarne la tensione ma siamo certi non sarà mai sola, Fabrizio non lascerà mai la sua mano ed il suo cuore e poi Carlotta potrà contare anche su un grande pubblico, che la sosterrà e difenderà dagli sguardi dei curiosi, trattenendo le lacrime e restandole silenziosamente ed affettuosamente accanto.