L’IDEATORE DI ALIBABA.COM VA IN PENSIONE MA IL SUO E-COMMERCE CONTINUA A VOLARE

DI RENATA BUONAIUTO

Ha mantenuto la sua promessa Ma Yun, più conosciuto con il nome di Jack Ma,oggi compie 54 anni e per il suo compleanno si è regalato la “pensione” e si, perché l’uomo più ricco della Cina, lunedì non si presenterà in ufficio ma lascerà la carica di Presidente esecutivo dell’E-commerce Alibaba.com a Daniel Zhang.
Ma chi è questo coraggioso e ricco signore? Ma Yun nasce a Hangzhou in Cina il 10 settembre del 1964, a soli 10 anni decide d’imparare da autodidatta l’inglese e comincia a lavorare come guida turistica, racconta che per farlo pedalava in bici per circa 40 minuti, con la pioggia o con il sole e si offriva gratuitamente di accompagnare in giro i turisti, il tutto al fine di migliorare la conoscenza della lingua e scoprire altre realtà. Un viaggio in Australia gli permette di capire come aldilà della Cina ci sia un mondo in continua evoluzione e con potenzialità infinite.
Tornato nella sua terra, decide di laurearsi in inglese, con caparbietà e costanza, dopo due esclusioni, viene ammesso alla Hangzhou Teacher’s Istitute. Conseguita la laurea inizia ad insegnare nello stesso Istituto. Curioso e sempre pronto a nuove esperienze prende parte ad un viaggio a Seattle, come interprete, lì scopre Internet e ne rimane talmente colpito che appena rientrato decide di aprire e gestire un sito sulla Cina, nasce così il “China Yellowpages”. Jack Ma però non intende fermarsi lì, vuole creare qualcosa di ancora più innovativo, si interessa al commercio elettronico e dopo varie esperienze nel 1999 apre Alibaba.com insieme a 18 amici e con un capitale iniziale di 60.000 dollari. Studia alla Cheung Kong Graduate School of Business, per migliorare la sua formazione amministrativa e commerciale e finalmente spicca il volo.
Oggi il suo capitale è stimato in 400 miliardi di dollari, i dipendenti sono arrivati a 70.000 e la quotazione Wall Street di 25 miliardi di dollari, lo attesta quale record mondiale.
Insomma un genio della finanza ma, anche un giovane imprenditore che intende godersi la vita ed ecco perché ha deciso di mollare tutto, o quasi tutto a soli 54 anni.
Resterà nel consiglio d’amministrazione e continuerà ad essere fonte d’ispirazione per i suoi ex-collaboratori, continuerà infatti a macinare idee e progetti come quello, già in cantiere, del “Virtual Reality Shopping”, secondo il quale con una maschera VR in cartone unita ad uno smartphone, si potrà viaggiare nella realtà virtuale di un qualsiasi negozio presente al mondo e quindi provare, scegliere ed infine fare acquisti da una boutique di via Montenapoleone o dei Champs Elysées, restando comodamente a casa propria, oppure l’idea di utilizzare i droni come strumento per effettuare le consegne.
Ed ancora, il magnate cinese non trascurerà le attività filantropiche nel settore dell’istruzione, tema a lui particolarmente caro, indirizzando i suoi investimenti nelle zone più povere e disagiate della Cina.
Ma da una lettino in riva al mare Jack Ma, cercherà anche di rilassarsi e godersi il ruolo di “giovane pensionato” perché come ha sempre affermato “Non sarò mai ricco come Bill Gates, ma almeno andrò in pensione prima di lui, non voglio morire in ufficio, ma sotto un ombrellone”.
E mentre tutti gli auguriamo lunga vita sotto “quell’ombrellone”, teniamo gli occhi aperti su Alibaba.com, perché per lei non c’è assolutamente aria di pensione, anzi!