CARLOTTA MANTOVAN ROMPE IL SILENZIO: “PER STELLA MI RIMBOCCO LE MANICHE”

DI RENATA BUONAIUTO

La voce di Carlotta Mantovan, trema un po’ quando Eleonora Daniele le chiede “Da cosa si riparte?”, è solo un attimo poi riprende fiato ed i suoi occhi lucidi s’illuminano, “Si riparte da Stella!”
Ed è proprio da questa piccola grande bimba che la giovane Carlotta deve e può trovare l’energia per ripartire. Il 26 marzo suo marito Fabrizio Frizzi, dopo una guerra combattuta con coraggio, forza ed immensa umiltà, ha lasciato questa terra. Sono seguiti giorni di dolore e disperazione, Carlotta si è nascosta nella sua casa, con la sua piccola Stella ed ha cercato con infinita dolcezza di proteggerla da tutto il dolore che questa perdita comportava. Ha lasciato che la disperazione l’attraversasse, la piegasse ma non le ha permesso di fermare la sua vita perché non sarebbe stato giusto per lei, per Stella ed anche per quell’amore immenso che l’aveva legata a Fabrizio.
Quando si erano conosciuti, aveva solo 17 anni, lui 25 di più. Arrivata seconda a Miss Italia, trasmissione che per 17 anni Frizzi aveva presentato, non avevano interrotto i contatti, ma lei era troppo piccola era giusto aspettare che questa dolce ragazza, trovasse la sua strada, vivesse la sua vita. Carlotta diventa giornalista, comincia con uno stage a Sky, ma è bella intelligente, brava, naturale trasformare lo stage in un lavoro. Il tempo per l’amore è finalmente arrivato, quello scricciolo di ragazza che aveva centrato il suo cuore, aveva riempito i suoi pensieri, dato un senso al suo futuro, finalmente è sua.
Fanno capolino le prime foto insieme, i primi gossip, gestiti con la signorilità che li contraddistingue e poi finalmente Stella! Era notte quando la piccolotta venne alla luce o almeno di notte mi arrivò un Whatsapp con queste poche parole “E’ nata la mia Stella”. Qualche anno dopo decisero di sposarsi, non mancava più nulla alla loro felicità.
Adesso Carlotta, deve riprendere le “redini”, della sua vita e proprio attraverso le “redini”, è riapparso il suo sorriso. Amante sin da bambina dei cavalli ha trasmesso questa passione anche a Stella, che in groppa ad un pony si esibisce felice di fianco alla mamma.
Questi sono stati i primi scatti rubati durante le rare uscite, come quelli in compagnia del cagnolino regalatole per i suoi 5 anni. Carlotta confessa in quest’intervista con la Daniele che proprio da Stella, sta trovando la forza, per andare avanti, per “rimboccarsi le maniche”, ed è da lei che riceve anche originali e importanti spunti di riflessione, delle vere e proprie perle di saggezza: “Mamma la vita è breve e tu invecchi molto velocemente!”.
E’ vero Stella la vita è breve, ma non tanto da non poterti regalare ancora tanto tempo per giocare, ridere e cavalcare con la tua mamma, che t’insegnerà anche una delle cose più difficili, amare la vita, sempre e nonostante tutto.