IL FUCILINO D’ORO A CHI LA SPARA PIU’ GROSSA

DI GIANFRANCO MICALI

Questa volta sono davvero in serie ambasce. A chi assegnare il “fucilino d’oro” per chi la spara più grossa ?

A Di Maio che, come il B. dei tempi andati, se la prende con i giornalisti che lo criticano ?

A Calabresi, direttore di Repubblica che replica ridicolmente impavido: “Non abbiamo paura”. E di che ?

A Salvini che rispolvera costantemente il dizionarietto mussoliniano. L’ultima: “Chi si ferma è perduto”. Ma ‘ndo vai ?

A Martina che intima ai big del Pd: “Non parlate solo ai vostri fans”. Questa è davvero una notizia: I big del Pd assediati dai fans…

A Cantone che paventa possibili infiltrazioni mafiose per la ricostruzione del Ponte di Genova. Soltanto lì ?