INCONTRO TRA I RAPPRESENTANTI DELLO STATO E ILARIA CUCCHI

DI MARINA POMANTE

 

E’ durato un’ora il faccia a faccia tra Il ministro della Difesa Elisabetta Trenta che con Giovanni Nistri, Comandante dei Carabinieri, ha incontrato Ilaria Cucchi. L’incontro è avvenuto in una stanza di palazzo Baracchini, sede del ministero della Difesa. Seduti da un lato i rappresentanti dello Stato e dall’altro Ilaria Cucchi sorella di Stefano, il geometra romano ucciso il 15 ottobre 2009.

Sono passati poco più di nove anni e dopo una settimana dalla svolta nel processo, dovuta alle dichiarazioni di Francesco Tedesco, il militare dell’Arma che, ha accusato del pestaggio due suoi colleghi coimputati nel processo per omicidio preterintenzionale, Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro. L’unica a parlare alla fine dell’incontro è stato il ministro Trenta, che ha dichiarato: “Chi ha sbagliato pagherà, lo vogliamo tutti. Dobbiamo chiedere scusa in tanti” e ha spiegato che è stata una scelta concordata tra tutti, e un “segnale di unità che vogliamo dare”.
Il ministro ha confesato essersi sentita strettamente coinvolta dal colloquio con Ilaria e ha aggiunto: “Sono felice che Ilaria Cucchi abbia accettato l’incontro che le ho proposto. Da rappresentante delle istituzioni ha proseguito: “Io credo che dobbiamo chiedere scusa in tanti, sono molti quelli che dovevano vedere e non hanno visto”.

La Trenta ha posto l’accento sul forte grado di disattenzione dichiarando: “Io ho rispetto per la famiglia Cucchi e per il calvario che ha vissuto, ma rispetto anche l’Arma e i carabinieri che ogni giorno garantiscono sicurezza”. E concludendo ha sentenziato: “chi ha sbagliato pagherà ed è quello che vogliamo tutti”. I due aspetti “fondamentali” emersi, ha aggiunto, sono “sete di giustizia e fiducia nello Stato”.

Il generale dell’arma dei carabinieri Giovanni Nistri invece era tornato a parlare del caso Cucchi in un’intervista a Porta a Porta. Il comandante aveva rivolto un appello: “chi sa parli! Il muro è stato abbattuto”. Ora sappiamo e saranno in tanti a dover chiedere scusa a Ilaria Cucchi”.

Fotogrammi di un incontro che ritraggono “quasi distanti” le due Parti, suscitando inoltre l’Interesse generale sui pensieri di Ilaria, che ha preferto non fare dichiarazioni.

909LETTORI