ALGANEWS POESIA. CRISANTEMI ROSSI

DI GIANFRANCO ISETTA

Porterò un mazzo di crisantemi rossi
al tuo breve giaciglio
per ricordarti e chiederti l’amore
che non colsi solo per un millimetro
di gioia nascosta in un novembre.
Vorrei dirti di navi
rimaste soltanto all’orizzonte.
Io non mi sono mai allontanato
dalla ruota dei tuoi giorni.
Forse era il mio campo di protezione
a volerti distante come un seme
tradito dall’inverno.
Sono tornato da un esilio incerto
e ti vorrei toccare
in ombra che compari
ora sulle mie mani.

Immagine correlata