CASTEDACCIA- MORALMENTE RESPONSABILE CHI APPROVERÀ L’ENNESIMO CONDONO

DI FILIPPO AMISANO


Sono appena tornato da Palermo. Sulla tragedia di Casteldaccia e’ stata aperta un’inchiesta per disastro e omicidio colposo, per ora a carico di ignoti. Unica certezza e’ che a uccidere non e’ stato un fiume, che come ovvio si riprende il suo spazio quando e’ in piena, ma l’abusivismo dissennato che ogni anno, soltanto in Sicilia, si traduce in 3000 nuovi immobili costruiti senza regole, in totale spregio alla legge, alla sicurezza e al paesaggio. Se i primi colpevoli sono coloro che commettono gli abusi, da Ischia in avanti responsabile moralmente della perdita di altre vite sara’ chi, in Parlamento, votera’ a favore dell’ennesimo condono edilizio.