FAKE NEWS: LA SCOPERTA DELLE “BUFALE” DALL’UOMO PRIMITIVO AL WEB

DI ALBERTO NEGRI

Ogni giorno ci parlano delle fake news, delle notizie false, come se non fossero mai esistite: un tempo si chiamava propaganda. Persino la religione è un’antichissima fake news, basti pensare che ci sono tre religioni monoteiste che si contendono il primato: a essere generosi, senza offendere nessuno, almeno due di loro dovrebbero essere false. Ma se continuano a martellare sul pericolo delle fake news qualche ragione ci deve essere: il sospetto è che tra tante bufale ci sia anche qualche frammento di verità. E questo potrebbe fare paura ai veri bugiardi.