GIUSTIZIA, PIÙ SPADA O PIÙ BILANCIA?

DI FRANCESCA DE CAROLIS

Gatto Randagio ci propone oggi, con un libro, una riflessione sugli atti di clemenza…
Immagina già… Amnistia, indulto, grazia, commutazione della pena… che fastidio… che cosa contro corrente!
Eppure capire cosa è cambiato dall’amnistia di pacificazione del ’46, passando per le tante che si sono susseguite fino all’interruzione del ’92, per arrivare alla grazia concessa agli agenti della Cia che rapirono l’imam di Milano… aiuta a capire molto del nostro paese.
“A cosa serve la clemenza? A togliere di mezzo dal mondo del diritto l’inimmaginabile, il non pensabile che ancora accade nei nostri penitenziari”.

Giustizia, più spada o più bilancia?  “Nell’iconografia della giustizia, è come se i gigli e i rami di olivo intrecciati alla spada si fossero ormai essiccati”…CONTINUA SU REMOCONTRO:

Giustizia, più spada o più bilancia?