COSA FAI A CAPODANNO? UNA COMMEDIA NOIR PER IL DEBUTTO DI FILIPPO BOLOGNA

DI ELISABETTA VILLAGGIO

Esce giovedì 15 novembre Cosa fai a Capodanno?  opera prima di Filippo Bologna. Una commedia divertente e irriverente che racconta la storia di alcune coppie che, per diversi motivi, si trovano a condividere la serata di Capodanno in una villa isolata in mezzo alle montagne innevate. Le coppie sono molto diverse tra loro e i padroni di casa sembrano essere meravigliati dei vari arrivi. Tra doppi sensi e situazioni poco chiare dove nessuno vuole scoprire chi veramente è, il gruppo bizzarro si accinge a trascorrere l’ultima notte dell’anno aspettando invano aragoste e champagne ma mediando tra loro in questo gruppo stravagante di personaggi dove ognuno ha un suo segreto che vuole tenere ben nascosto.

Cosa fai a Capodanno? è una commedia noir con toni grotteschi e surreali. Un film corale che si diverte a creare un gioco delle parti dove ogni personaggio è un’altra persona rispetto a come appare e come si racconta. Il regista azzecca gli attori e li muove in maniera armoniosa pur essendo alla sua prima regia. Un film con una storia ben costruita. Una regia incalzante e ritmata per raccontare una storia dinamica pur svolgendosi praticamente in uno stesso spazio. Unità di tempo e di luogo per una commedia dove l’imprevisto diventa parte di una storia casuale e che casualmente mette insieme personaggi diversi tra loro che, trovandosi in un posto assurdo e ognuno per circostanze diverse, si trovano a recitare una parte inaspettata e a vivere una nottata ancora più inattesa.

Un bel cast con Luca Argentero, Ilenia Pastorelli, Alessandro Haber, Vittoria Puccini, Arianna Ninchi e Riccardo Scamarcio e Valentina Lodovini in due piccole parti. Filippo Bologna, oltre alla regia, firma anche la sceneggiatura.