VAROUFAKIS, SANDERS, CORBYN CONTRO NUOVO ASSE GLOBALE AUTORITARIO

DI CARLO PATRIGNANI

Può accadere che un colto economista, Varoufakis, voglio vivere nel comunismo e il comunismo è Star Trek  e due impavidi socialisti d’antan, Sanders e Corbyn, ce la facciano nell’impresa di contrapporre al disegno autoritario, razzista, ipercapitalista dell’International Nationalist, patrocinata dall’anti-europeo per eccellenza, Donald Trump, il disegno democratico, umanitario, riformista, della International Progressive, per un New Deal 

I tre ce la stanno mettendo tutta per arrivare all’obiettivo, che ha in sè di salvare l’Unione europea dalla disgregazione per farne una Unione for the many not the few, di dar vista a una International Progressive – il socialismo oltre i confini – che può contare sul  neo-presidente del Messico, Lopez Obrador, i partiti e movimenti progressisti dell’African National Congress, estare la bella addormenta sinistra dal coma per aver voluto assaporare la mela avvelenata della stregaccia neoliberista: there is not alternative. Anzi, forse, è già accaduto che in vista delle elezioni europee sia

del capitalismo finanziario   per una International Progressive in La tattica di un passo alla volta, quel guadagnar tempo per far maturare le cose, in tal caso le alleanze, ha portato l’ex-ministro greco e fondatore del movimento paneuropeo Yanis Varoufakis ad avere il via libera dal leader laburista Jeremy Corbyn e ora, ai primi dicembre, il coinvolgimento del leader dei Socialisti Democratici d’America (DSA) Bernie Sanders nel progetto di costruire una International Progressive per contrapporsi alla International Nationalist, ispirata da Donald Trump, e proiettata verso un nuovo asse autoritario globale.

Dovrebbe essere ormai chiaro che Trump e il movimento di destra che lo sostiene non è un fenomeno unico degli Stati Uniti: in tutto il mondo, in Europa, in Russia, in Medio Oriente, in Asia, stiamo assistendo a movimenti guidati da demagoghi che sfruttano le paure, i pregiudizi e le sofferenze delle persone per raggiungere e mantenere il potere.