WEEK END A SAMARCANDA: LA VIA DELLA SETA AD ALTA VELOCITÀ

DI ALBERTO NEGRI

In due ore di treno superveloce si coprono i 344 chilometri tra Tashkent e Samarcanda, poi in 90 minuti si raggiunge Bukhara. In un week end si vede tutto. La prima volta che ci arrivai, lasciandomi alle spalle la moschea blu di Alì a Mazar el Sharif, ci vollero giorni e lunghe attese con il fucile puntato ai ceck point attraversando dall’Afghanistan il confine sul fiume Amur Daryia. La via della Seta ad alta velocità arriverà con le sue diramazioni fino all’Italia, forse ignara che un mondo nuovo e antico è alle sue porte, come in quella vecchia canzone di Vecchioni che allora canticchiavo sottovoce per farmi coraggio