NUOVO ORDINE MONDIALE GIÀ NATO, OCCIDENTE ‘TRUMPIANO’ PERDENTE

DI MICHELE MARSONET

Il nuovo ordine mondiale si giocherà sullo scacchiere asiatico.
-Protagonisti la Cina in ascesa e gli Stati Uniti in declino.
-Comprimaria la Federazione Russa di Putin, seguono Giappone e India.
-L’Unione Europea conta poco, e nulla conta l’Italia.  Il peso crescente dell’Asia negli affari internazionali non è certo una novità, anche se gli europei tendono in genere a sottovalutarlo. L’ascesa della potenza giapponese tra ’800 e ’900, conclusa dall’apocalisse atomica, sembrò indicare che le nazioni asiatiche dovevano comunque accettare che il loro destino fosse deciso altrove… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Nuovo ordine mondiale già nato, occidente ‘trumpiano’ perdente