ADDIO STEPHEN HILLENBURG. AVEVA CREATO IL CARTOON SPONGEBOB

DI CHIARA BERNARDINI

SpongeBob dice addio a suo papà. È morto a 57 anni Stephen Hillenburg, creatore del cartone animato della simpatica spugnetta gialla.

A marzo dell’anno scorso gli era stata diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica. Poi ieri la triste notizia, annunciata da Nickelodeon -l’emittente televisiva del cartone animato-, della sua morte.
Biologo e ricercatore marino. La sua passione per le acque salate e la voglia di trasmetterla ai suoi studenti lo aveva portato a creare quello che poi sarebbe diventata una delle animazioni di maggior successo.
Amatissimo dalla classe dei 90, la simpatia di SpongeBob e dei suoi amici ha contagiato anche poi la generazione 0.

Nato con fini didattici, dalla creazione di un fumetto ideato per i suoi alunni di biologia marina all’Orange County Marine Istitute, la spugnetta gialla dal sorriso spumeggiante diventa dal 1999 uno dei compagni di merende preferiti. E il Krusty Krab uno dei fast food più conosciuti nel profondo blu.

Non solo televisione. Gli abitanti di Bikini Bottom, la piccola cittadina dell’Oceano Pacifico, sono stati più volte riadattati anche al grande schermo, rispettivamente nel 2005 e 2015. Era previsto un terzo film per il 2020. Non si sa ancora, dopo tale perdita, se e quando verrà prodotto.

L’emittente televisiva americana ha osservato un minuto di silenzio in onore alla sua vita e al suo lavoro.