BUSH SENIOR VISTO DAL MEDIO ORIENTE E SENZA RETORICA

DI ALBERTO NEGRI

I giornali grondano retorica sulla scomparsa di George Bush senior. La sua colpa maggiore, oltre ad avere abbandonato curdi e sciiti nel’ 91 alla repressione di Saddam, è stata quella di avere generato un presidente imbecille che ha precipitato il Medio Oriente e il mondo nel caos. Mai è intervenuto a frenarlo. Il suo merito maggiore è stato minacciare di congelare gli aiuti a Israele pagando questo gesto con un calo improvviso dell’economia che si riprese miracolosamente pochi mesi dopo con Clinton. Nessuno ci ha più riprovato.