LA NOTIZIA DEI BAMOBOLOTTI NERI VIETATI A COPDROIPO? UNA BUFALA

DI MARIA PIA DE NOIA

Come da ricostruzioni più puntuali, per esempio di David Puente, il regolamento del comune di Codroipo non contiene alcun divieto di bambolotti neri. Sono state apportate modifiche al testo dubbie o magari sospette nella finalità (come “voler superare i dislivelli dovuti a differenze di stimolazioni ambientali e culturali” o bocciare la proposta di prevedere l’introduzione di materiale ludico-didattico che faccia riferimento a culture diverse) ma non c’è il divieto di bambolotti neri. La bufala del Messaggero Veneto è stata rilanciata poi a macchia di olio senza verifica.

Il Governo è quello che è …, l’obiettivo principale della sua propaganda è creare un clima. Ma rilanciare bufale o iperboli interpretative non aiuta a migliorare il clima né a fermare la propaganda, anzi.
Per questo a ogni provocazione dovremmo rispondere con notizie di segno opposto e buone pratiche.