“L’AMICA GENIALE” SECONDA PARTE

DI ITALO MOSCATI

CONFERMO IL MIO GIUDIZIO POSITIVO. MA PREFERISCO LA PRIMA PARTE, PIU’ ISPIRATA, RISOLTA, COMMOSSA, CONVINCENTE. MERITO DELLA REALTA’ DEGLI ANNI CONSIDERATI, IERI, IERI L’ALTRO? LA SECONDA PARTE FATICA A PROCEDERE. VA AVANTI CON FATICA, LA RECITAZIONE E’ MENO INTENSA, MENO INCISIVA. E POI LE INTERRUZIONI CHE INTERROMPONO LO SVOLGIMENTO SPEZZANDOLO PER RIPARTIRE. HANNO IMPOSTO RITMI DIVERSI E INCISIVITA’ CON STRILLI PUBBLICITARI E ANNUNCI DI PROGRAMMI. RIPETO, CONFERMO IL GIUDIZIO POSITIVO . MI E’ DISPIACIUTO PERO’ NON RITROVARE FORZA ESPRESSIVA NELLA STORIA TRA LE RAGAZZE E NELLA DESCRIZIONE DEI DRAMMI NEL QUARTIERE. FASCINAZIONE E QUALITA’ RECITATIVA, PADRONANZA DELLE VICENDE, FORZA, RESTANO NELLA MEMORIA DELLA PRIMA PARTE, CHE NON DIMENTICO.