JODIE FOSTER RIFARÀ “LA DONNA ELETTRICA” A HOLLYWOOD

DI MICHELE ANSELMI

…E INTANTO GIOVEDÌ 13 ESCE DA NOI L’ORIGINALE ISLANDESE

 

In attesa di sapere se riuscirà a entrare nella shortlist (e poi nella cinquina) dell’Oscar per il miglior film in lingua straniera, “La donna elettrica”, in originale “Woman at War”, ha già conquistato Hollywood: è di ieri, infatti, l’annuncio che la commedia di Benedikt Erlingsson, in uscita nelle sale italiane il 13 dicembre con Teodora Film, avrà presto un remake americano, diretto, prodotto e interpretato dalla due volte premio Oscar Jodie Foster.
Dopo i successi nei festival di tutto il mondo, una nuova conferma dell’universalità di una storia ambientata nei magnifici paesaggi dell’Islanda ma capace di parlare al pubblico di ogni latitudine: «Il film mi ha emozionata oltre ogni dire – ha spiegato Jodie Foster – e sono elettrizzata dall’idea di girare la versione americana di una storia così importante». Oltre a dirigere e produrre il film, Foster interpreterà la protagonista, Halla (nell’originale Halldóra Geirharðsdóttir, candidata all’European Film Award): «Una guerriera che combatte per il pianeta, una donna forte disposta a correre dei rischi per fare la cosa giusta».

Qui sotto, per chi fosse interessato, ripropongo la mia recensione per Facebook e Cinemonitor.
http://www.cinemonitor.it/38048-dallislanda-una-eco-guerri…/