ALBERTO ANGELA SUPERSTAR. A VENEZIA, TUTTI IN CODA PER VEDERLO A TEATRO

DI DARIA FALCONI

Sembrava la fila per ritirare al botteghino i biglietti di una prima cinematografica o di un concerto mozzafiato, la lunga coda creatasi a Venezia per vedere Alberto Angela.
Che la cultura sti attraversando un momento di crisi sembra, per fortuna, sempre meno vero. E infatti una folla di gente si è presentata a prendere I biglietti per la presentazione di “Cleopatra. La regina che sfidò Roma e conquistò l’eternità”. Il nuovo libro del paleontologo, naturalista e giornalista, uscito lo scorso novembre, verrà presentato ed esplorato lunedì 17 dicembre alle ore 18:00 presso il Teatro Goldoni di Venezia.
Ed è con la storia di questa donna da sempre affascinante che anche Angela, figlio del più noto divulgatore scientifico italiano, partecipa ufficialmente alla serie di conferenze “Dialoghi” diretta dalla Fondazione Giancarlo Ligabue. Le serate, organizzate dalla Fondazione, sono state ideate per permettere incontri tra il pubblico e intellettuali e personaggi importanti del panorama culturale italiano. Tutte esclusivamente a titolo gratuito fino ad esaurimento posti, per favorire la divulgazione e gli spunti di riflessione su temi culturali.
Sigilla così un tutto esaurito per il ritorno nella città che aveva visitato solo pochi mesi fa per “Stanotte a Venezia”, viaggio misterioso e intrigante tra le calli veneziane, e propone al pubblico la vera storia di una donna che come lui stesso ha definito “colei ha cambiato il corso della storia”. Divisa tra Cesare, Antonio e Ottaviano, sovrana colta, intelligente e che da sempre rappresenta una delle icone femminili della storia. E durante la serata, tra i fan che ormai lo amano, sarà introdotto dallo storico e scrittore Adriano Favaro per poi avviarsi a ricostruire e raccontare vita e progetti che resero così celebre la regina dagli occhi di ghiaccio.