STASERA ULTIMO IMPERDIBILE APPUNTAMENTO CON L’AMICA GENIALE

DI CHIARA FARIGU

Abbiamo sognato con Lina e Lenù. Come non avveniva da tempo con una serie tv. Ci siamo commossi e appassionati con le vicende di due bambine cresciute in un quartiere periferico e piuttosto degradato di una Napoli anni ’50.

Due bambine, che diventate adolescenti, hanno continuato a sognare una vita diversa. Un riscatto sociale che per Lila è rappresentato dalla voglia di far soldi mentre per Lenù è l’istruzione il volano propulsivo della libertà.

Libertà da una vita di stenti, di violenza e di sopraffazione. Libertà di decidere in autonomia cosa e come fare della propria vita, senza dover dipendere da nessuno. Soprattutto da un uomo. Libertà da una famiglia che castra sogni e aspettative. Libertà da un destino che appare già inesorabilmente segnato. Libertà dalla sofferenza. Resa sopportabile solo da quell’amicizia inossidabile. Iniziata sui banchi di scuola e che durerà diversi decenni. Fino alla sparizione volontaria di Lila, in cerca sempre della sua, di libertà, mai raggiunta, per quanto caparbiamente inseguita.

Oggi gli ultimi due episodi di una serie che già ci manca: I fidanzati e La promessa.

Nel primo, i progetti matrimoniali di Lila che, alla corte insistente del ricco Marcello Solara, preferisce quella del salumiere Stefano Carracci, suscitando l’invidia di tutte le ragazze del rione. Elena ripensa ai giorni trascorsi ad Ischia, al bacio fugace scambiato con Nino e alle molestie subite dal padre di lui. Molestie che non avrà il coraggio di raccontare a nessuno, neppure a Lila.

Nel secondo, le scarpe Cerullo occupano gran parte del racconto. La difficoltà nel produrle per poi piazzarle sul mercato, l’impotenza nel dover constatare che solo i Solara possono, con i loro mezzi e conoscenze, realizzare il loro progetto. Il matrimonio in pompa magna di Lila segnerà la fine delle speranze di Marcello: la ragazza non sarà mai sua.

Stasera, dunque, l’ultima puntata. Ma solo della prima serie perché, come già annunciato, è in programma il sequel. Le amiche geniali torneranno presto con le storie intriganti tormentate e coinvolgenti. E ci terranno nuovamente incollati alla tv, c’è da scommetterci, come stasera, quando diremo loro ‘arrivederci’.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e notte