ROMA, IL RAZZISMO VA IN TRAM. STRANIERA INSULTATA E SPINTONATA

DI PATRIZIA ING. LASSANDRO

L’episodio di razzismo è avvenuto alle 16.45 circa a bordo del tram 19, che collega Centocelle con piazza Risorgimento. A segnalare i fatti con i post sui social network è Ilaria M., una semplice passeggera. Un uomo inveisce contro una donna straniera: “tu devi stare zitta, hai capito”. Giunta alla fermata desiderata la donna scende e viene assalita con sputi e percosse ai fianchi. Nemmeno il passeggino che la donna spingeva viene risparmiato dalle percosse. Ilaria M. racconta: “a quel punto io ed un ragazzo interveniamo, io urlo, il ragazzo prova a fermarlo, l’uomo inizia spingerci, a insultarci. Altre due donne intervengono, lui continua a insultarci e tira tre cazzotti in piena faccia al ragazzo. Io batto i pugni come una pazza sul gabbiotto dell’autista che si limita a non far ripartire il tram. Arriva la polizia e chiede gentilmente all’uomo di scendere, noi proviamo a raccontare quello che è successo ma non sembrano interessati. Io, quel ragazzo e le altre due donne urliamo di far scendere l’uomo. Lui continua ad insultarci. Lo invitano tranquillamente a calmarsi e a scendere dal tram. Alla fine scende, continuando ad urlare che lui poteva fare quello che voleva”. Per alcuni passeggeri del tram questo triste episodio è solo una perdita inutile di tempo. prezioso. Questo evento ricorda l’aggressione in metro del 5 dicembre scorso, quando i passeggeri offesero la giornalista Rai Giorgia Rombolà intervenuta per bloccare il pestaggio di una giovane madre rom.