SIRIA E AFGHANISTAN CON MENO USA, CAMBIA SOLO TRA CHI CI SI AMMAZZA

DI ENNIO REMONDINO

Dopo l’annuncio del ritiro Usa, il Kurdistan siriano si prepara a difendersi dalla Turchia.
-Costretti a sospendere la lotta all’Isis e 3.200 prigionieri islamisti (i foreign fighters) potrebbero fuggire.
-Afghanistan, probabile fallimento economico militare dell’attuale governo.
-E i nostri mille soldati ad Herat, altre promesse mancate.  Ritirata Usa da Siria e Afghanistan. Siria: curdi, arabi, armeni, turkmeni, quasi in 100 mila giunti da tutte le aeree dei combattimenti, tutti a Kobane, città curda in terra siriana base della coalizione anti-Isis a guida statunitense. Da Manbij, Raqqa, Ayn Isa, tutte le aree dei combattimenti ancora in corso contro lo Stato Islamico … CONTINUA SU REMOCONTRO:

Siria e Afghanistan con meno Usa, cambia solo tra chi ci si ammazza