LA MAMMA E IL SUO BAMBINO DI 2 GIORNI SONO STATI FATTI SBARCARE A MALTA

DI ANGELA CAPONNETTO

È nato nu guaglione, è nato niru!
Forse non tutti sanno che…
Su una delle tre navi umanitarie in pattugliamento nel Mediterraneo centrale per evitare che i soliti fastidiosi migranti anneghino nel silenzio e indifferenza generali, si trovano 313 anime salvate in tre operazioni. Tra loro anche un neonato di 2 giorni venuto alla luce su una spiaggia libica. Non sta bene e dalla nave Proactiva Open Arms è stata chiesta per lui evacuazione urgente a Malta che accetta di sbarcare solo il piccolo con la sua mamma.
Per gli altri, la solita tarantella …. finché non arriva notizia che se li prende la Spagna. Ma gli oltre 300 devono viaggiare per 5 giorni in pieno inverno: perché il porto sarà quello di Algeciras, il più lontano possibile.
Intanto in zona SAR libica sette i soccorsi in 2 giorni: e si narra di un altro SOS da un’ imbarcazione con 20 persone. Alarm phone ha girato la richiesta alla Mrcc Roma che ha risposto di rivolgersi a Tripoli. Ma al numero della guardia costiera libica non risponde nessuno…