ITALIANI BERSAGLIO IN AFGHANISTAN, CHI TACE E CHI FA FINTA DI NIENTE

DI ENNIO REMONDINO

Afghanistan bomba, crisi grave e vergogna assoluta.
-Uno o due militari afghani che noi italiani stiamo addestrando hanno puntato il loro RPG anticarro contro un blindato italiano e per poco non lo hanno fatto arrosto con i nostri soldati dentro.
-Da notizia di prima pagina a trafiletto di convenienza politica e attenzione giornalistica da post brindisi e cenoni (per essere buoni).  Il razzo Rpg, l’anticarro che ieri ha sfiorato il blindato Lince dell’esercito italiano nella provincia di Herat è stato un ‘insider attack’. «Fuoco amico», se là ci sono degli amici veri. L’autore/gli autori, variabili afghane di ogni verità possibile, uno/due poliziotti afghani che noi italiani contribuiamo ad addestrare, ma per sparare contro i talebani… CONTINUA SU REMOCONTRO:

Italiani bersaglio in Afghanistan, chi tace e chi fa finta di niente