IL SALVATAGGIO DI CARIGE ERA NECESSARIO

DI STEFANO FASSINA

Il salvataggio di Carige era necessario. Va realizzato compiutamente con l’ingresso dello Stato nel capitale della banca, ai fini del controllo, come avvenuto per MPS. Sarebbe irricevibile un piano industriale da parte dei commissari, nominati dalla Bce, che prevedesse il passaggio del controllo dell’istituto a gruppi bancari stranieri. Carige rimane, nonostante le difficoltà, un infrastruttura fondamentale per un territorio segnato da gravi difficoltà ma con grandi potenzialità industriali e turistiche. Chiediamo al Ministro Tria di riferire con urgenza in Parlamento. Patetici Salvini e Di Maio: con gli stessi interventi e i soldi dei contribuenti, i governi Renzi-Gentiloni salvavano i banchieri, loro invece salvano i risparmiatori e i lavoratori.