COME FUNZIONA IL “GRANDE GIOCO” DELLE NGO

DI ALBERTO  NEGRI

 

Come funziona, chiedono i lettori, il gioco delle Ngo o Ong? Le Ngo sono presenti su territori dove non è facile arrivare e operare: per farlo devono scendere a patti con le autorità locali e questo può portare anche a scarsa trasparenza. E’ mai possibile che una Ngo possa operare nell’Iraq di Saddam, nella Siria di Assad di oggi o nelle dittature africane senza accordi con il governo? Non entrebbero neppure. Ma c’è anche un altro aspetto: le Ngo sono “antenne” privilegiate per sapere cosa accade su un certo territorio. Sono quindi fonti di informazione per i servizi, le autorità occidentali e anche noi giornalistii. E’ un gioco che dura da decenni, non da oggi. Quindi alcune domande devono essere fatte ai servizi occidentali che naturalmente ben si guardano dal diffondere le loro informazioni.