MODENA. FU STRAGE DI STATO

DI LANFRANCO TURCI


Quella del 9 gennaio fu una vera strage di Stato Non nel senso del ‘doppio Stato ‘o dei ‘servizi deviati’ o dell’uso di gruppi mafiosi o neofascisti come negli anni dello stragismo ‘70 e ‘80. No! Fu la volontà dei Governo e in particolare del Ministero degli interni, insieme alla parte più reazionaria del padronato, di stroncare definitivamente la continuità fra Resistenza e potere dei lavoratori sui luoghi di lavoro con il licenziamento sistematico delle avanguardie politico-sindacali e una pesante ristrutturazione industriale che creó disoccupazione e paura. Ci vollero anni per riprendersi. Oggi potremmo dedicare il ricordo di quegli eventi all’arretramento dei diritti e delle condizioni di lavoro indotto dalla globalizzazione, dalla politica della UE e dal neoliberismo. E siccome siamo in tema di immigrazione potremmo dedicarlo ai lavoratori della Castelfrigo e della Italpizza